Avviso pubblico di selezione per

“OPERATORE DEL BENESSERE – INDIRIZZO ESTETICA

Scegliere in modo corretto la formazione  è un’opportunità in più per trovare lavoro; a tal fine  il corso si propone di favorire il passaggio dal sistema della formazione alla realtà lavorativa in un’ottica di formazione per tutto l’arco della vita permettendo ai ragazzi di acquisire una professione direttamente sul campo e inserendoli nel mondo del lavoro grazie alla formazione pratica conseguita tramite lezioni teoriche, stage, tirocini e attività di laboratorio. Il percorso di formazione previsto assume una valenza educativa, culturale e professionale.

OBIETTIVI

L’obiettivo generale dell’intervento è quello di “contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico e/o della dispersione, rispondendo ai bisogni formativi dei giovani soggetti a drop out scolastico, in coerenza con le richieste di professionalità espresse dal territorio. Pertanto, attraverso la realizzazione del percorso formativo si intende offrire la possibilità di acquisire competenze facilmente spendibili sul mercato del lavoro, ma anche fornire a giovani prematuramente fuoriusciti dai canali dell’istruzione superiore l’opportunità di beneficiare di un’alternativa concreta rispetto alla scuola, in grado di garantire il raggiungimento di elevati livelli culturali e di sviluppare le capacità e competenze, attraverso conoscenze e abilità generali e specifiche, coerenti con le attitudini e le scelte personali, adeguate all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro  In modo particolare l’attività formativa in questione, finalizzata all’acquisizione della qualifica di OPERATORE DEL BENESSERE INDIRIZZO ESTETICA, è affiancata da azioni volte a sostenere il successo formativo e la partecipazione dei giovani e delle famiglie attraverso interventi di accoglienza, orientamento, accompagnamento, volti al supporto dello sviluppo del proprio progetto di vita e professionale; momenti dedicati all’inserimento lavorativo o del proseguimento degli studi, attraverso l’attivazione di uno sportello d’ascolto.

PROFILO PROFESSIONALE

L’Estetista effettua trattamenti estetici su tutta la superficie del corpo umano, volti all’eliminazione e/o attenuazione degli inestetismi. Tale attività è svolta attraverso l’utilizzo di tecniche manuali ed apparecchi elettromeccanici per uso estetico, nonché prodotti e metodi atti a favorire il benessere dell’individuo sano. Nell’esercizio della professione sono escluse le prestazioni con finalità di carattere terapeutico. L’estetista può lavorare in qualità di dipendente negli istituti di bellezza, nei centri di estetica, in palestre o piscine con saune e solarium, beauty farm, centri benessere, centri medici estetici, centri diurni per anziani e case di riposo. Alcuni di questi centri si trovano all’interno di alberghi o strutture termali. L’attività di estetista prevede l’assunzione di una responsabilità ed autonomia completa in tutte le fasi del suo lavoro. L’utilizzo di attrezzature e di tecniche lavorative in costante evoluzione richiedono il mantenimento e lo sviluppo di alcune competenze, in particolare la formazione continua, in merito a nuovi massaggi e/o nuove attrezzature, diviene parte fondante di questa professione All’estetista è richiesta ottima manualità, discrezione, disponibilità al contatto umano e apertura al dialogo, sensibilità e pazienza, senso di responsabilità e talento organizzativo, aspetto curato, attenzione all’ordine e alla pulizia nonché senso estetico. Viene inoltre richiesta una buona salute e resistenza fisica mentre sono controindicate allergie, eczemi o altri disturbi alle mani, malattie della schiena, disturbi circolatori (vene varicose).

DESTINATARI

Tutti i ragazzi e le ragazze in età di obbligo di di istruzione che abbiano conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado. Verrà considerato carattere prioritario, l’aver conseguito il diploma nell’anno scolastico 2016/2017. Nella procedura di selezione, verranno rispettati del principio di parità di genere nell’accesso ai percorsi, si garantisce la presenza di un numero di allievi il più possibile paritario tra i due generi. I destinatari con bisogni speciali devono, al momento della presentazione della candidatura, specificare e documentare le peculiari esigenze. I destinatari non devono aver compiuto 18 anni al momento della comunicazione dell’avvio delle attività formative.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il percorso di durata triennale per un totale di 3100, tiene conto delle finalità di crescita delle competenze culturali fondamentali così come indicati dal Ministero della pubblica istruzione anche al fine di adempiere all’“obbligo di istruzione”.

Il primo anno di 1020 ore,  si caratterizza per l’orientamento attivo entro il settore di riferimento. È prevista pertanto una congrua attività di accoglienza, orientamento, formazione di base e introduzione degli aspetti tecnico/professionali. Il secondo anno di 1040 ore mira al rafforzamento del patrimonio di conoscenze, abilità, competenze e capacità personali di tipo culturale e tecnico-professionale. Si prevede un primo stage di tipo formativo che si svolgerà all’interno di aziende di settore

Il terzo di 1040 ore  anno mira al completamento formativo ed all’autonomia della persona in riferimento al ruolo professionale in senso sia lavorativo sia pedagogico in una visione integrale ed unitaria del processo formativo. È previsto un consistente stage, nelle cui ore sarà dedicato spazio all’ Impresa formativa simulata attuata mediante la costituzione di un’azienda virtuale animata dagli allievi. Inoltre sono previsti per il sostegno allo studio: laboratori di recupero degli apprendimenti, supporto specialistico, destinato agli allievi in situazione di svantaggio o con Bisogni Educativi Speciali, supporto alle famiglie per renderle parte attiva nel successo formativo dei ragazzi.

A tutti gli studenti verranno rimborsate le spese sostenute per gli spostamenti/viaggi (abbonamenti con mezzi pubblici)  e per i pasti ( quando le ore di lezioni supereranno le 6 ore quotidiane).

Al termine del percorso formativo verranno certificati i crediti formativi maturati al fine di  permettere agli studenti che hanno superato l’esame finale, di scegliere se entrare nel mondo del lavoro oppure proseguire in un percorso scolastico presso  un Istituto professionale di Stato per il conseguimento del Diploma di scuola secondaria superiore.

Il calendario dettagliato delle attività formative e/o le eventuali variazioni verranno comunicato all’inizio del percorso formativo.

Lascia un commento

IL MIGLIOR MODO PER PREDIRE IL FUTURO E' COSTRUIRLO

CONTATTACI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi